Moscovici: "L’Ue rischia di "implodere" con Salvini, Orban e Le Pen"

Bruno Cirelli
Ottobre 5, 2018

"Per la prima volta nella storia, la sua esistenza è minacciata: può implodere o essere sovvertita da responsabili di estrema destra, Matteo Salvini, Marine Le Pen o Viktor Orban": lo dice il commissario Pierre Moscovici, annunciando che non si candiderà con il Partito socialista francese alle prossime elezioni europee.

"Gli italiani hanno scelto un governo decisamente euroscettico e xenofobo che, sulle questioni migratorie e di bilancio, sta cercando di sbarazzarsi degli obblighi europei", aveva detto in mattinata il commissario europeo agli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici, in un passaggio del suo intervento all'Ocse, a Parigi. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.

Le parole di Moscovici sull'Italia xenofoba?

Lega Nord's leader Matteo Salvini delivers a speech during an anti-immigration protest of the Lega Nord's and far-right activists on October 18, 2014 in Milan. Per Tria, c'è bisogno di una "strategia di politica economica diretta a conseguire una crescita più sostenuta e ridurre il gap di crescita che l'Italia ha avuto con il resto di Europa nell'ultimo decennio. Sono sempre i cittadini che pagano". "È un'idea che è già stata al cuore della campagna per la Brexit, con lo slogan take back control'". Orban o Salvini, tutti pretendono di avere il monopolio della rappresentanza della volontà popolarè. È una retorica fallace, ma indubbiamente efficace: "i loro successi elettorali ne sono la prova". In ogni caso, ha assicurato all'Italia: "Faremo rispettare le regole" e una "crisi tra Bruxelles e l'Italia sarebbe assurda". Moscovici, che non è italiano, si è svegliato e ha pensato bene di fare una dichiarazione contro l'Italia, contro il DEF italiano e creare tensione sui mercati" ha dichiarato, aggiungendo: "da domani (oggi, n.d.r) continueremo a spiegare che il 2,4% non è una misura molto lontana da quella che facevano altri. Moscovici ribadisce che farà di tutto per far rispettare le regole, e che è nell'interesse del nostro paese che ciò avvenga, ma che non è "nostro ruolo fare i consulenti dei governi, in un senso o nell'altro".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE