Moto: Aragon, allo spagnolo Martin la pole della Moto3

Rufina Vignone
Settembre 25, 2018

Grandi rimonte nella prima parte di gara, Marco Bezzecchi scattato dalla diciottesima casella si porta in meno di cinque giri alla seconda ed Enea Bastianini dalla quindicesima alla terza, i due italiani adesso tentano il recupero sul primo.

Dopo il semaforo, Martin sfrutta come meglio non avrebbe potuto la pole position portandosi subito al comando delle operazioni cercando di imprimere il proprio ritmo. Lo spagnolo scatterà davanti a tutti con 1:57.066, a oltre mezzo secondo da Masia. Fortunatamente quando sono arrivati davanti io avevo già 4 secondi di vantaggio. Nel mentre, Martin continua ad allungare confermando la propria leadership involandosi indisturbato verso la vittoria.

Arrivati nell'ultimo quarto di gara, il pilota del team Redox PruestelGP cerca di riprendere il comando delle operazioni riportandosi in 2° posizione, provando a dare lo strappo decisivo. Alcuni protagonisti annunciati del GP come gli azzurri Bezzecchi, Bastianini, Antonelli, Foggia e Bulega sono stati costretti a partire dalle retrovie e quindi hanno perso molto tempo nelle operazioni di sorpasso nelle prime tornate.

Gli altri italiani - Caduta per Niccolò Antonelli dopo una bella gara iniziata dal fondo del gruppo. L'ha spuntata lo specialista Jorge Martin che ha centrato la nona in stagione, eguagliando il suo record dell'anno scorso. 4° posizione per Di Giannantonio che riesce a limitare i danni, alle sue spalle chiudono Ramirez e Suzuki. Il campionato però resta aperto e i punti di distanza dal suo rivale, Marco Bezzecchi ora sono tredici: il pilota del team VR46 Academy si è reso infatti autori di un recupero magistrale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE