Maria Sensi, Rosella 'tifi Roma da lassù

Rufina Vignone
Settembre 24, 2018

Giornata di lutto in casa Roma, con lo svolgimento dei funerali di Maria Sensi questa mattina nella Basilica di San Lorenzo fuori le mura, al Verano. In primis giallorosse, dal tecnico Eusebio Di Francesco, al direttore sportivo Monchi, l'amministratore delegato Umberto Gandini e il direttore generale Mauro Baldissoni.

A salutare la sora Maria però non è solo la figlia, che la descrive come "una grande donna, una moglie meravigliosa e una madre unica. Oggi non ce la faccio proprio". Presenti anche gli ex tecnici Claudio Ranieri e Zdenek Zeman e il presidente dalla Sampdoria Massimo Ferrero, Maurizio Gasparri, Giancarlo Abate, Daniele Pradè, Giorgio Perinetti e in rappresentanza della Lazio il dirigente Maurizio Manzini. Mi dava anche consigli. Al termine della celebrazione l'ex presidentessa giallorossa Rosella Sensi ha preso la parola per ricordare la mamma scomparsa: "Nel nostro strazio la cosa che mi fa piacere è cheoggi lei è vicina al suo amato Franco, forse vedranno le partite insieme e in qualche modo si sono ricongiunti".

Donna forte, appassionata e grande tifosa della Roma, dalla morte del marito, nel 2008, Maria sensi l'aveva sostituito alla guida morale dell'amatissima squadra non più di loro proprietà. C'è una piazza vuota, dovevano esserci per rispetto di Franco Sensi che gli ha portato uno scudetto. Ne difendeva la memoria, l'integrità e il ricordo, continuando a respirare da sempre la Roma anche dallo stadio Olimpico, senza farsi mancare la voglia e il piglio di farsi sentire e di criticare la nuova proprietà, rea di essere troppo distante dai tifosi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE