Superbike, doppietta di Rea a Portimão: titolo più vicino

Rufina Vignone
Settembre 19, 2018

Il britannico non ha avversari in questa stagione e si prepara a festeggiare l'ennesimo Mondiale consecutivo, sicuramente pronosticabile alla vigilia. Poi ho pensato di giocarmi la quinta posizione con Tom Sykes per il quinto posto, ma la moto vibrava sul davanti. Marco Melandri sale sul terzo gradino del podio, anticipando uno stoico Chaz Davies, autore di due quarti posti nel corso del weekend. Si scenderà in pista già alle ore 11.10 italiane del mattino per i 15 minuti del warm-up che serviranno ai piloti di riprendere confidenza con la pista, mentre il semaforo verde per gara-2 della Superbike slitterà fino alle ore 16.15, le 15.15 portoghesi, per dare spazio alla gara che metterà in palio altri 25 punti nella classifica Piloti al termine della corsa sui 4592 metri del tracciato, nei quali ad ogni giro saranno da affrontare 15 curve, delle quali 6 a sinistra e 9 a destra. Poi sono riuscito a ricucire il gap dai primi, ma ho dovuto chiedere tanto alle gomme ed alla fine ho accusato un calo. Sapevo che il passo di Rea era leggermente migliore, ma siamo riusciti a partire molto bene e restare con lui nei primi giri.

È un Melandri visibilmente soddisfatto quello che abbiamo incontrato al termine di Gara della Superbike a Portimao, gara che lo ha visto passare sotto al traguardo in seconda posizione dietro a Jonathan Rea. "Spero che sia di buon auspicio per le prossime gare". Poi, però, sul podio con Rea sono saliti Michael van der Mark e Marco Melandri. Sono stati 20 giri quasi in completa solitudine quelli completati dal Ducatista che ha provato ad inseguire il campione della Kawasaki senza però mai riuscire ad agguantarlo.

Delusione per le Aprilia del team Milwaukee.

Melandri ha tagliato il traguardo in terza posizione. "Speriamo di migliorare ancora per avvicinarci al podio". I bolidi delle derivate di serie tornano in pista fra due settimane per l'ultimo Round europeo del 2018, a Magny-Cours dal 28 al 30 settembre.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE