Pistoia: richiedenti asilo senza biglietto si rifiutano di scendere dall'autobus

Bruno Cirelli
Settembre 18, 2018

I dieci si sono rifiutati sia di pagare il biglietto di viaggio sia di scendere dall'autobus. Gli immigrati si sono rifiutati sia di pagare il biglietto di viaggio sia di scendere dall'autobus. Gli operatori stavano cambiando la loro biancheria dei letti ed avevano chiesto ai due stranieri di uscire dalla stanza. Due sono stati segnalati perché non hanno voluto fornire le generalità, tre denunciati perché senza documenti d'identità e di soggiorno e tutti e dieci sono stati querelati per interruzione di pubblico servizio.

I giovani, provenienti dal Gambia, Senegal, Mali, Nigeria e Costa d'Avorio, nel tardo pomeriggio di giovedì scorso, erano saliti a bordo di un autobus del Copit in partenza dalla località montana per Pistoia, privi del biglietto.

Caos a causa di alcune persone che sono state denunciate per interruzione di pubblico servizio.

Sono intervenuti i carabinieri che hanno fatto scendere i richiedenti asilo.

Una volta sgomberato il mezzo, il bus ha potuto riprendere la sua corsa creando al contempo però una serie di disagi ai passeggeri e alle altre linee. Si tratta di due cittadini ivoriani di 19 e 25 anni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE