Sequestrate oltre 2 tonnellate di 'olio extra-vergine di oliva 100% italiano'

Paterniano Del Favero
Settembre 17, 2018

Oltre due tonnellate di olio exravergine di oliva adulterato sono sequestrate dalla guardia di finanza in un'azienda di Sarno, in provincia di Salerno.

Gran parte del prodotto era ancora stipato in silos industriali, mentre circa duecento litri erano già imbottigliati e pronti alla vendita.

E' subito scattato il sequestro del prodotto e la denuncia dei tre responsabili alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore che ha convalidato la misura cautelare per impedirne l'immissione in commercio dell'olio contaminato, a tutela dei potenziali acquirenti.

Nel corso del controllo eseguito presso un'azienda di Sarno, che si occupa dell'imbottigliamento e commercializzazione di olio di oliva, le Fiamme Gialle di Scafati (Salerno) hanno rinvenuto una partita di prodotto che, in base alla documentazione esibita, doveva essere tutto "extra-vergine".

Ti potrebbe interessare anche questo articolo Tossine nell'organismo?

Le analisi di laboratorio sono state condotte dall'Ufficio delle Dogane di Bari.

Infatti, è stata riscontrata una presenza oltre il limite di olio di semi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE