Brexit, il sindaco di Londra Sadiq Khan chiede un nuovo referendum

Bruno Cirelli
Settembre 17, 2018

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha chiesto oggi un secondo referendum sulla Brexit, criticando la gestione da parte del governo dei negoziati con l'Ue sul'uscita del Regno Unito.

In un articolo pubblicato sul domenicale "Observer", Khan ha avvertito: "Non credo che il ministro Theresa May abbia il mandato per giocare d'azzardo in maniera così evidente con l'economia e con la vita della gente".

Per il primo cittadino della capitale del Regno Unito "ormai c'è così poco tempo per negoziare con Bruxelles che ci sono solo due risultati possibili, un cattivo accordo per il Regno Unito o nessun accordo", due prospettive "estremamente rischiose". Il politico britannico di origini pakistane è convinto che "I cittadini non hanno votato per uscire dall'Ue e diventare più poveri, vedere le loro aziende soffrire, avere i reparti dell'Nhs (il servizio sanitario nazionale, ndr) a corto di personale.". Dunque, è opinione del sindaco di Londra, qualunque accordo con Bruxelles dovrà essere sottoposto a un "voto pubblico".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE