Il discorso completo di Elkann alla messa in memoria di Marchionne

Paterniano Del Favero
Settembre 15, 2018

Big e lavoratori a Torino ricordano MarchionneGrande folla nel Duomo di Torino dove l'arcivescovo Cesare Nosiglia ha celebrato la messa per ricordare l'amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne, scomparso il 25 luglio. Per me sei stato una persona con cui confrontarmi e di cui fidarmi soprattutto un amico", ha aggiunto."Sergio hai insegnato a tutti noi a pensare diversamente.

"Caro amico, va in pace". "A non avere paura", ha concluso. Commosso, in particolare, il ricordo di John Elkann, presidente di Fca e di Ferrari. "E' di questa speranza che Torino oggi ha bisogno per scuotersi dalla sua rassegnazione". "Dobbiamo considerare le difficoltà come opportunità su cui scommettere, non accontentandosi mai dei risultati raggiunti" ha proseguito Nosiglia, concludendo:" "È questa utopia della speranza basata su garanzie concrete di occupazione e di sviluppo innovativo, che mi auguro posso continuare ad essere considerata a Torino una scelta irreversibile. Guai a sostare un attimo, a tirare il fiato dopo una conquista, perché la vita non si ferma, si muove in continuazione, ed è sempre da scoprire, avanti, più avanti. Imprevedibile, ogni volta, e imprevista.

In Duomo - un migliaio i presenti - anche esponenti del governo e uomini politici tra i quali Matteo Renzi, a Torino per impegni politici, i rappresentanti delle istituzioni locali. I big dell'economia e della città si sono stretti intorno alla compagna, Manuela Battezzato, e ai familiari arrivati numerosi dall'Abruzzo. In Duomo anche il presidente della Juventus, Andrea Agnelli e l'allenatore Massimiliano Agnelli. Folta la rappresentanza del mondo economico e finanziario: l'ad di Unicredit, Jean Pierre Mustier, il presidente di Brembo, Alberto Bombassei, Elio Catania, Antonio Baravalle, Marco Tronchetti Provera, Gabriele Galateri con la moglie Evelina Christillin, Marco Testa, Carlo De Benedetti, il segretario generale dell'Acea, Ivan Hodac. E ancora, Gianluigi Gabetti legato da profonda amicizia a Marchionne e l'ex avvocato della famiglia Agnelli, Franzo Grande Stevens.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE