Putin e la bufala de 'Il Sole 24 Ore' sul caso Skripal

Bruno Cirelli
Settembre 14, 2018

Si è pronunciato lo stesso Vladimir Putin sul riconoscimento delle due persone che sarebbero responsabili dell'avvelenamento dell'ex spia russa Sergei Skripal e di sua figlia, a Londra. Abe ha aggiunto di aver concordato con il presidente russo, a tal proposito, una vera e propria "road map". Il governo britannico sospetta siano agenti dell'intelligence militare russa ma, ha detto Putin, sono dei civili. "Noi sappiamo chi sono, li abbiamo trovati spero che si facciano avanti da soli, sarà meglio per tutti".

Intanto Alexander Petrov (uno dei due accusati dalle autorità britanniche), intervistato, via telefono, dalla TV Channel Rossiya-24, si prepara per le luci della ribalta: "Per il momento, nulla da dichiarare". In effetti le telecamere ci dicono solo che i due, se proprio di loro si tratta, sono arrivati in treno nella cittadina, sono passati non lontano da casa Skripal e sono poi ripartiti. Nulla che li possa inchiodare.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE