Draghi, danni da parole Italia

Paterniano Del Favero
Settembre 14, 2018

Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, riferendosi all'Italia e alle dichiarazioni che hanno fatto impennare lo spread. "Aumentano però i rischi" legati al crescente protezionismo, alle vulnerabilità nei mercati emergenti e alla volatilità dei mercati finanziari.

L'istituto centrale guidato da mario Draghi si attende che i tassi di interesse di riferimento della BCE si mantengano su livelli pari a quelli attuali almeno fino all'estate del 2019 e in ogni caso finché sarà necessario per assicurare che l'inflazione continui stabilmente a convergere su livelli inferiori ma prossimi al 2% nel medio termine.

A chi gli chiede se la Bce preveda misure per evitare contagi in altri Paesi Ue, Draghi ha risposto che, non avendo ancora visto alcun episodio, "la Banca centrale europea si atterrà a ciò che hanno detto il primo ministro italiano, il ministro dell'Economia e il ministro degli Esteri, e cioè che l'Italia rispetterà le regole". Non è nostro compito assicurare che i deficit dei governi siano finanziati in qualsiasi condizione'.

"Purtroppo abbiamo visto che le parole hanno fatto danni, i tassi sono saliti per le famiglie e le imprese". Per il 2020 resta confermato un aumento dell'1,7%. Nel Consiglio, ha ricordato Draghi, "abbiamo ancora due incontri prima di fine anno" ma comunque su questo tema "prima ci sarà una discussione a livello di Comitati".

L'attuazione delle riforme strutturali nei paesi dell'area dell'euro va considerevolmente accelerata per consolidare la capacità di tenuta, ridurre la disoccupazione strutturale e rafforzare la produttività e il potenziale di crescita dell'area, ha detto il presidente Draghi rivolgendo ancora una volta un invito ai governi ad approfittare, per quanto riguarda le politiche di bilancio dell'espansione generalizzata in corso per ricostituire margini di manovra nelle finanze pubbliche. "La costituzione di un cuscinetto fiscale è particolarmente importante nei Paesi in cui il debito è alto e l'adesione al Patto di stabilità e crescita è cruciale".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE