DalleRegioni - Campania - VACCINAZIONI, DATI IN CONTINUO MIGLIORAMENTO IN CAMPANIA

Barsaba Taglieri
Settembre 14, 2018

Il presidente della Regione Vincenzo De Luca dichiara: "Neanche a livello nazionale si impegnano così tante risorse per un'unica linea di ricerca".

Il progetto di ricerca contro il cancro della Regione Campania prevede un finanziamento totale di 157 milioni: 42 milioni di euro per 4 progetti di potenziamento delle infrastrutture di ricerca oncologiche; 55 milioni vanno, invece, a 11 progetti per lo sviluppo di piattaforme tecnologiche oncologiche e di approcci terapeutici, diagnostici e farmaceutici innovativi; 20 milioni sono previsti per 28 progetti finanziabili di 'Campania Terra del Buono' per il trasferimento tecnologico e la prima industrializzazione e altri 40 milioni di risorse stanziate per le due linee di infrastrutture tecnologiche e piattaforme.

"I ricercatori non avranno limiti finanziari - ha spiegato De Luca - però dovranno portare risultati".

Non a caso per il progetto sono stati coinvolti molti centri non solo regionali!a anche nazionali tra cui l'Istituto tumori Pascale, il Tigem, fondazione Telethon e i più importanti centri di ricerca, atenei ed ospedali della Campania. "Eravamo all'80, quasi una soglia di pericolosita' - sottolinea - e abbiamo fatto una grande campagna per spiegare a tutti che la vaccinazione e' decisiva per evitare ai bambini malattie che per la mia generazione erano pericolosissime". Per il governatore è necessario andare avanti su questa linea "al di là della irresponsabilità degli esponenti di governo che hanno creato una condizione di incertezza per la famiglia e per i dirigenti scolastici". Cominciamo a fare le persone serie e a uscire dalla cialtroneria.

Parlando della sanità campana, De Luca ha anche annunciato la fine dell'era del commissariamento entro novembre. Abbiamo cominciato una risalita straordinaria per quanto riguarda la griglia dei livelli essenziali di assistenza. Il giorno 15 settembre come deciso, sabotaggi o meno, apre il pronto soccorso dell'ospedale del Mare dove potremmo fare arrivare il 70% di quelli che oggi si rivolgono al Cardarelli. È uno sforzo gigantesco che qualche volta tocca interessi consolidati, che chiama tutti quanti a cambiare le abitudini, ad assumere comportamenti di rigore e di serietà.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE