Marco D'Amore, Ciro c'è, dirigerà uno spin-off sul protagonista di 'Gomorra'

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 13, 2018

Oltre alle interviste dal backstage agli attori, a pillole sui personaggi e approfondimenti ad esempio sulla colonna sonora, i due protagonisti Marco D'Amore (Ciro Di Marzio) e Salvatore Esposito (Genny Savastano) si cimenteranno in brevi lezioni di "Gomorrese", come si vede nella clip disponibile qui sopra in esclusiva per Wired.

Gli estimatori di Gomorra, stanno per ricevere una bellissima notizia. A tal proposito è probabile che nel film ci sarà pure Fortunato Cerlino, il cui personaggio è deceduto al termine della seconda stagione tv. Dopo essere passato dietro la macchina da presa per diversi episodi della quarta stagione, D'Amore curerà anche la regia dello spin-off, per una distribuzione nelle sale cinematografiche in data da definire, presumibilmente entro la fine del 2019. La sceneggiatura verrà scritta da Leonardo Fasoli (che è anche lo sceneggiatore della serie Zero Zero Zero, tratta dal libro di Roberto Saviano).

Le riprese dovrebbero iniziare nei primi mesi del 2019.

La trama del film su Ciro Di Marzio, dovrebbe ripercorrere la sua vita. Da bambino, Di Marzio riuscì a sopravvivere al terremoto del 1980 che rase al suolo interi paesi della Campania. Un assassino spietato ma torturato che è uno dei più convincenti personaggi del piccolo schermo degli ultimi anni.

Una serie che ha avuto un successo di critica e pubblico, pari alla scia di critiche alle quali si è accompagnata: la fascinazione del male e la rappresentazione cruda e realistica di una realtà sociale, poco conosciuta, dove per molti la malavita è l'unica forma di democrazia, è da sempre un facile alibi da parte di chi è sempre pronto a puntare il dito contro chi quella realtà la mette in mostra, senza filtri né eroi. Questo film ci farà vedere il percorso che ha portato Ciro Di Marzio a diventare "Immortale" e la sua scalata nel clan Savastano.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE