Riforma pensioni: a Mosca in piazza contro Putin, molti fermi

Bruno Cirelli
Settembre 12, 2018

Migliaia di russi hanno sfilato per le strade di Mosca contro il presidente Vladimir Putin e l'annunciata riforma delle pensioni. La gente si è infatti riversata in strada in tutto il Paese - come sempre soprattutto a Mosca e San Pietroburgo - sfidando i divieti delle autorità. A centinaia. Sono almeno 839 le persone fermate oggi dalla polizia in Russia per aver partecipato alle manifestazioni contro l'aumento dell'età pensionabile organizzate dall'oppositore Alexiei Navalny. Alla fine, secondo l'osservatorio indipendente Ovd-info, sono stati 1.018 i fermi in tutta la Russia: 43 a Mosca e 452 a San Pietroburgo. E' stato in particolare l'oppositore Aleksej Navalny, arrestato nei giorni scorsi e condannato a 30 giorni di fermo amministrativo, a invitare i cittadini alla protesta, mobilitando da solo circa cinquanta cortei in altrettante città del Paese, solo quattro dei quali autorizzati dal governo. Decine di sostenitori sono stati arrestati nei giorni scorsi in vista delle manifestazioni.

"Putin e il suo governo hanno saccheggiato il bilancio pubblico negli ultimi 18 anni", ha dichiarato Navalny.

A giugno il Cremlino ha annunciato una riforma che aumenta l'età pensionabile (a 65 anni per gli uomini e a 60 per le donne) a causa di "gravi problemi demografici" e che in pochi mesi ha ridotto la popolarità del presidente. Poi l'intervento deciso della polizia, che ha manganellato alcuni dimostranti (praticamente in diretta-Twitter). E, per la prima volta, i moscoviti potranno anche votare dalla dacia, le famose case di campagna molto frequentate in questa stagione. Il voto, secondo gli esperti, sarà caratterizzato da una bassa affluenza. Sobyanin confermato sindaco Mosca con 70% voti - Serghiei Sobyanin è stato confermato sindaco di Mosca ottenendo quasi il 70% dei voti alle elezioni di ieri. Anche il nazionalista Vladimir Zhirinovskij ha protestato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE