Vuelta, Yates vince la tappa e torna leader della generale

Rufina Vignone
Settembre 10, 2018

Bene Nibali, anche ieri in fuga. "Il portacolori della Euskadi-Murias ha preceduto il polacco Rafal Majka (Bora-Hansgrohe) a 19" e il belga Dylan Teuns (BMC Racing Team) a 30". "Migliore degli italiani Edward Ravasi della UAE, nono a 1'25".Il gruppo dei migliori guidato da Nairo Quintana della Movistar è arrivato a 2'32". Male ancora Fabio Aru giunto a Camperona con quasi un minuto di ritardo da Quintana. Oggi però vivremo una giornata decisamente significativa in quanto a salite, dunque la graduatoria dei Gpm potrebbe registrare significative variazioni - fermo restando che Mate con 60 punti finora ha un margine enorme su tutti gli avversari, a partire proprio da King che è secondo ma con "appena" 33 punti. C'era la grande rimonta dello spagnolo Rodriguez che è andato via lasciando la compagnia di Majka e Tenus, poi rispettivamente alle sua spalle sul podio.

Ma si comincia un po' più soft, quando poco dopo la partenza dalle Asturie, si affronta il facile 3^ categoria dell'Alto de la Madera, la cui cima è dopo soli 21 km. Una fuga che sembrava essere quella giusta, con gli uomini della Movistar e della LottoNL-Jumbo a dettare il ritmo. Formolo ha chiuso al sesto posto, davanti a Brambilla. Questa è una stagione un po' particolare e sono sempre alla ricerca di quel colpo di pedale che ancora non è arrivato. Sarà possibile seguirla anche con noi visto che OASport vi offrirà la DIRETTA LIVE scritta integrale della corsa. Ho fatto il Camperona e il Lagos de Covadonga nel 2014 e sono entrambi molto difficili. Sabato 8 settembre è in programma la 14/a tappa, da Cistierna a Les Praeres di 171 km ancora con un arrivo in salita.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE