Usa, sparatoria a Cincinnati

Bruno Cirelli
Settembre 8, 2018

Sono quattro le persone rimaste uccise nel corso di una sparatoria avvenuta durante una rapina ad una banca a Cincinnati.

Ancora una sparatoria gli Stati Uniti. E' accaduto nella mattinata di giovedì 6 settembre, pomeriggio in Italia.

I civili all'interno dell'edificio, raccontano altri testimoni, si sarebbero nascosti in bagno per non essere coinvolti dallo scontro a fuoco. Tre di queste sono decedute, oltre al killer. La zona è stata isolata. Appena scattato l'allarme la polizia ha isolato gran parte del centro città, sul posto sono accorse diverse ambulanze. Non sono al momento note nè l'identità dell'autore della sparatoria nè le motivazioni che lo hanno spinto ad aprire il fuoco.

Il sindaco John Cranley ha detto che l'uomo "sparava volontariamente a vittime innocenti", e che la scena della sparatoria è "orribile". Nel palazzo ha sede anche una banca, la la Fifth Third Bank, è qui che si sarebbe svolta la sparatoria.

Per ore non è stato possibile accedere alla zona nella quale si è verificato il violento episodio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE