Niente Berghem Fest per Calderoli

Barsaba Taglieri
Settembre 3, 2018

"Sono finito in terapia intensiva per una encefalite virale trasmessa da una banale puntura di zanzara".

Intervistato sull'assenza al Berghem Fest, Roberto Calderoli ha spiegato che è dovuta ad un problema di salute da cui si sta riprendendo: "Mi sto riprendendo da un problema di salute che ha messo in pericolo la mia vita, anche se per fortuna ora il peggio è scongiurato". Calderoli assicura che il periodo di riposo gli servirà per recuperare le energie e riprendere a combattere le battaglie per cui tutti lo conoscono, quindi si scusa con gli organizzatori, i compagni di partito e tutti i leghisti che parteciperanno alla festa e che non avranno il piacere di averlo tra le loro fila: "Sono dispiaciuto, anzi addolorato, di non poter partecipare per la prima volta dopo circa 27 anni alla festa della Lega che sento più mia perché è la festa di noi bergamaschi, la nostra festa storica, la festa che amo di più".

Passati i difficili momenti, il leghista non ha perso tempo per ringraziare i medici che, sin da subito, si sono occupati di lui nel migliore dei modi.

Calderoli conclude il suo comunicato ringraziando "il primario della terapia intensiva, il professor Zangrillo, e il suo braccio destro, la dottoressa Calabro', e il primario della Neurologia, il professor Comi, e il suo aiuto, la dottoressa Fazio, peraltro entrambi bergamaschi: grazie ad ognuno di loro e ai loro staff, e a tutto il personale, per avermi fatto uscire vivo e vegeto da questa disavventura".

Data la gravità della situazione e vista l'urgenza di intervenire repentinamente, il vicepresidente del Senato [VIDEO], Roberto Calderoli, ha definito 'eccellenti' l'atteggiamento e la preparazione della sanità della Lombardia, che non è venuta meno in una delle sue strutture migliori, l'ospedale San Raffaele di Milano, in un momento di grande emergenza. Secondo quanto riportano le agenzie di stampa, Calderoli è stato dimesso venerdì, e in ospedale è stato sottoposto ai test necessari per dare un nome al virus che lo ha colpito.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE