Inter, Spalletti: "Gruppo importante, ma alcuni ancora sotto livello"

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 2, 2018

Luciano Spalletti è soddisfatto della prova dell'Inter e soprattutto del 3-0 rifilato al Bologna a domicilio, prima vittoria in campionato dopo il ko sul campo del Sassuolo e il pareggio casalingo con il Torino.

L'apporto che Luciano Spalletti si aspetti che Nainggolan dia da subito alla sua squadra lo si è intuito già nella conferenza della vigilia, in cui l'allenatore toscano pur facendo capire che l'Inter non deve essere dipendente da nessuno in particolare, ha fatto chiaramente capire che Nainggolan deve essere quel pezzo d'ingranaggio capace di far rendere al meglio una macchina che per ora è apparsa avere il motore ingolfato.

"Abbiamo un gruppo importante, ma poi bisogna vincere le partite - ha aggiunto -". Noi abbiamo ancora qualche giocatore sotto tono ma siamo sulla buona strada. L'Alieno, come lo ha definito in più di un'occasione l'ex allenatore della Roma, potrebbe essere schierato dal primo minuto, anche stando a quanto riportato da Tuttosport, sulla linea dei trequartisti al fianco di Ivan Perisic, alle spalle del centravanti argentino, Mauro Icardi. Lautaro fuori dai titolari? Serve un episodio per sbloccare la gara e lo trova la formazione con più qualità individuale: l'Inter, con il suo ninja da battaglia, con Nainggolan abile a infilare la difesa rossoblù e sfruttare l'assist di Politano, che approfitta così la presenza del ct Mancini in tribuna per provare a farsi notare. Dopo aver sbloccato la partita, credo che abbiamo sfruttato bene gli spazi che si sono creati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE