Champions League, giovedì il sorteggio: dove vederlo in tv, anche in chiaro

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 29, 2018

La Juventus è la squadra italiana che vanta il maggior numero di partecipazioni in Coppa Campioni-Champions alla quale è stata presente per ben 33 volte (compresa l'attuale). Il primo motivo deriva dalla consapevolezza di avere una squadra in grado di far impallidire qualsiasi top team europeo, la seconda quello di essere comunque in prima fascia. Dodici squadre, sei partite dalle quali scaturiranno le ultime sei squadre che completeranno il quadro delle 32 società suddivise in quattro fasce. Un lungo cammino che terminerà il 1° giugno 2019 quando al Wanda Metropolitano di Madrid andrà in scena la finalissima per l'assegnazione della Coppa che, a giudicare dall'aumento del montepremi, sarà più ricca in base alla ripartizione prevista dalla nuova formula.

Nella giornata di domani, giovedì 30 agosto, conosceremo la composizione dei gironi di Champions League, fase a cui prenderanno parte in rappresentanza dell'Italia Juventus, Napoli, Roma e Inter.

Giovedì alle ore 18 si terrà il sorteggio di Champions League per definire i gironi della massima manifestazione continentale. Neppure per la Juventus di Sua Maestà Ronaldo, che punta al record delle sei Champions di Francisco Gento, ma che rischia di trovarsi nel classico girone di ferro. Oltre al Liverpool, vera mina vagante: potrebbe (in base ai risultati dei play off di questa sera), finire in terza fascia ed essere quindi pericoloso oppure piazzarsi in seconda fascia e venire così neutralizzato.

PRIMA FASCIA: Real Madrid, Atletico Madrid, Bayern Monaco, Barcellona, Juventus, Psg, Manchester City, Lokomotiv Mosca. Bianconeri in prima fascia, giallorossi ed azzurri in seconda mentre per i nerazzurri ci sarà il compito più difficile essendo in quarta fascia.

QUARTA FASCIA - Nella quarta urna, quella dell'Inter, sono già dentro Club Brugge, Galatasaray e Hoffenheim. Insomma, la Vecchia Signora, nella peggiore delle ipotesi, potrebbe pescare Borussia Dortmund, Liverpool ed Hoffenheim, e la situazione ovviamente non migliora per le altre tre italiane impegnate. Il nuovo regolamento della Uefa Champions League qualifica di diritto alla fase a gironi dell'edizione 2018/2019 le prime quattro squadre classificate delle prime quattro nazioni nel Ranking Uefa (Spagna, Germania, Italia, Inghilterra).

Liverpool, Valencia e Viktoria Plzen sono già qualificate per la fase a gironi ma la loro collocazione nelle quattro fasce è ancora in bilico.

NAPOLI E ROMA - Quasi definita la seconda fascia, manca solo un posto: sarà del Benfica, se riuscirà a passare in casa del Paok dopo l'1-1 dell'andata, o del Liverpool. Il vero rischio per i bianconeri è l'incontro con una squadra inglese: Manchester United, Tottenham e forse Liverpool.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE