Virus West Nile, un morto nel Ravennate e due contagiati a Udine

Barsaba Taglieri
Agosto 24, 2018

Sono ventidue, in tutta la Lombardia, i casi di infezioni del virus West Nile.

C'è il primo morto di West Nile, il virus della cosiddetta Febbre del Nilo, che ogni giorno non manca di preoccupare soprattutto in Lombardia. A seguito del verificarsi di casi di malattia causata da West Nile Virus in Regione e nel territorio romagnolo, l'Ausl ha attivato giovedì e venerdì tavoli di coordinamento con le amministrazioni Comunali dei diversi territori e le aziende private che eseguono la disinfestazione per conto dei Comuni, al fine di definire, in maniera uniforme nel territorio romagnolo, l'attivazione di nuove, ulteriori misure di prevenzione, indicate della Regione Emilia-Romagna. Si tratta del secondo decesso causato da West Nile nel Ravennate.

"Le Ats - ha aggiunto - hanno inviato a tutti i sindaci del territorio di competenza la circolare regionale che conferma anche per il 2018 la necessita' di disporre un sistema di sorveglianza capace di identificare l'eventuale insorgenza di fenomeni importanti/focolai e quella di intensificare la strategia comunicativa per il contenimento delle zanzare". Nel prima caso, un uomo di 55 anni di Rho e un anziano di 74 anni di Pregnana Milanese sono stati infettati, anche se il numero di casi è in perfetta linea con quello degli altri anni.

TERAPIA - Non esiste una terapia specifica. La regione più colpita è senza dubbio il Veneto, dove oltre ai quattro casi di Legnago, si sono registrati ben 5 decessi fra Padova, Verona e Treviso.

Quando si verifica un caso, il sindaco dà immediatamente ordine di disporre un intervento straordinario di disinfestazione.

L'isolamento virale è riservato a strutture laboratoristiche specialistiche. "Per contrastare il rischio di trasmissione del virus attraverso le donazioni e trapianti di organi il Centro nazionale trapianti (CNT) - ha concluso - ha messo in campo azioni di prevenzione rivolte a tutte le istituzioni sanitarie italiane coinvolte nel processo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE