Diciotti aperta inchiesta, l'Ue: "Al lavoro per una soluzione"

Bruno Cirelli
Agosto 21, 2018

Ora la nave Diciotti della Capitaneria italiana si trova tra acque maltesi e italiane in attesa di istruzioni sul da farsi. Un caso quindi ancora aperto.

Nel tardo pomeriggio era arrivato però l'altolà del ministro dell'Interno Matteo Salvini che, stando a quanto hanno riferito fonti del Viminale, "non ha dato né darà alcuna autorizzazione allo sbarco dei migranti della Diciotti, finché non avrà certezza che le 177 persone andranno altrove".

Sullo 'status' dei profughi, c'è polemica ed è intervenuto Mauro Palma, il Garante dei diritti delle persone detenute e private della libertà, che ha informato le alte cariche dello Stato sugli aspetti "di rilevanza umanitaria" dei migranti "in permanenza forzata" sulla Diciotti. Sulla Diciotti erano passati 190 migranti mentre 13 di loro, a causa delle loro condizioni di salute, erano stati portati nel poliambulatorio di Lampedusa. "Se l'#Italia vuole ancora trattare questo caso come un #salvataggio, Lampedusa rimane il luogo più vicino di sicurezza secondo le convenzioni applicabili", ha detto il ministro degli Interni maltese Michael Farrugia in un tweet. Quando poi si sono resi conto che i migranti non avevano dispositivi di navigazione satellitare, hanno fatto capire loro che li avrebbero 'scortati' verso Lampedusa. E' risaputo però che se le stesse persone capissero che li vogliamo riportare in Libia o trasbordare su un'altra nave diretta in Libia, ecco che sarebbero disposti a tutto, anche al suicidio.

"Siamo di fronte ad un vero ricatto all'unione Europea".

La nave Diciotti della Guardia Costiera italiana attraccherà a Catania, come annuncia il Ministro Toninelli? Anzi, ufficialmente, la nave della Guardia costiera che cinque giorni fa ha preso a bordo i migranti in difficoltà su un barcone in zona Sar maltese, è ferma per uno scalo tecnico. Noi condividiamo una politica di maggiore fermezza e non comprendiamo perché una nave della Guardia Costiera continui a compiere missioni in luoghi che dovrebbero essere sorvegliati da altri Paesi. "Senza lasciare il cerino acceso in mano ai guardacoste italiani". "Qui c'è un problema di regola, in quale paese del mondo un governo decide di non far entrare una propria nave all'interno di un proprio porto?".

La nave Diciotti è una nave militare dello Stato italiano e le viene impedito di ormeggiare in un porto italiano!

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE