Atalanta-Frosinone 4-0: Papu Gomez show, travolti i ciociari

Rufina Vignone
Agosto 21, 2018

Ritorno in A amaro, invece, per i canarini.

Ha aperto le danze il Papu Gomez, nella ripresa sono arrivate le reti di Hateboer, Pasalic e ancora Gomez. In mezzo al campo de Roon e Freuler con Hateboer e Gosens esterni. Nel Frosinone, spazio dal primo minuto all'ex Sportiello con Ciano e Perica chiamati a pungere dalle parti di Gollini e uno schieramento molto prudente formato da addirittura cinque difensori. Tre dei quattro gol dell'Atalanta sono derivati da nostre palle perse. L'Atalanta prova subito a fare la partita con Musa Barrow, egoista al 4′ a provare il tiro da posizione defilata anziché passare al centro per l'accorrente Gomez. Al 14′ però sale in cattedra il capitano, Alejandro Gomez: Toloi raccoglie palla a trequarti campo avversaria, serve il numero 10 che di sinistro all'interno dell'area di rigore ciociara non lascia scampo a Sportiello siglando il gol dell'1-0. I nerazzurri fanno possesso palla ma è il Frosinone a rendersi davvero pericoloso al 10' con una ripartenza fulminea, e un destro diagonale rasoterra di Ciano che prende il palo.

Secondo tempo- Il gioco riprende con un'Atalanta propositiva che al 48′ trova il 2-0: cross perfetto di Gomez, Hateboer al volo trafigge Sportiello. Per i nerazzurri un ottimo allenamento in vista del play off di Europa League contro il Copenaghen in programma giovedì sera a Reggio Emilia.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini 6; Toloi 7, Djimsiti 6, Masiello 6; Hateboer 6.5, de Roon 6.5, Freuler 6, Gosens 6 (30' st Castagne sv); Pasalic 6.5 (36' st Pessina sv); Gomez 8, Barrow 6 (10' st Zapata 6). In panchina: Berisha, Rossi, Mancini, Adnan, Valzania, Reca, Cornelius. Il Frosinone risponde con l'ex Sportiello tra i pali, Zampano, Goldaniga, Salamon, Krajnc e Molinaro in difesa; centrocampo a 3 con Chibsah, Maiello, Hallfredsson dietro le punte Ciano e Perica. (22 Bardi, 15 Ariaudo, 23 Brighenti, 25 Capuano, 2 Ghiglione, 33 Beghetto, 31 Besea, 88 Crisetig, 24 Cassata, 19 Matarese).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE