Spalletti: "Inter ko per un rigore. Il campo ha influito"

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 20, 2018

Prestazione deludente dei nerazzurri, soprattutto nel primo tempo quando vengono letteralmente dominati dai neroverdi di De Zerbi. Il tecnico ha parlato della lotta Scudetto, che a suo avviso riguardare 6 squadre, con la Juventus avanti a tutti. Debutto anche per de Vrij al centro della difesa vicino a Miranda che sostituisce l'acciaccato Skriniar. Non perché loro hanno creato difficoltà, e potevano far gol in diverse occasioni con una supremazia di gioco.

" Il Sassuolo ha giocato bene, è stato bravo ad agire in contropiede perché è più facile aspettarti e venirti a pressare, ed è più facile perdere dei palloni come ci è successo oggi su un campo così". Poi il campo era impossibile, era difficile controllare la palla. Se devi fare la partita è più influente la condizione del campo. La partita di Dalbert? Molto meglio la Roma che a Torino ha vinto alla fine ma cambiando almeno tre volte la sua partita fino ad arrivare al giovane Kluivert e alla prodezza di Dzeko. "Mi sembra azzardato dare le colpe a lui". Secondo me la reazione c'è stata, abbiamo preso solo qualche ripartenza di troppo, non siamo riusciti a esser lì addosso nella costruzione dell'azione sulla perdita di palla, queste ripartenze ci sono costate di doverci abbassare come squadra. Dopo lo svantaggio tutto è stato più complicato. Passi indietro rispetto all'anno scorso? La speranza è quella di assistere a una bella partita, anche se siamo soltanto alla metà di agosto. "Qualche situazione l'ho passata in vita mia, si cerca di poterla gestire".

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Ferrari, Magnani, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng, Di Francesco.

Ma su chi scommetterebbe l'allenatore?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE