Kevin Spacey, flop dopo gli scandali: l’ultimo film incassa 126 dollari

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 20, 2018

L'ondata di denunce e scandali sessuali a Hollywood continua a far sentire i suoi effetti.

Sulla scia delle accuse di molestie sessuali rivolte contro Spacey l'anno scorso da giovani aspiranti attori e non negli Usa e nel Regno Unito, Netflix lo aveva licenziato da House of Cards. La nuova pellicola dell'attore che vede inoltre nel cast nomi importanti come Taron Egerton, Emma Roberts e Ansel Egort ha registrato un incasso di appena 126$ nel suo giorno di debutto al botteghino.

Ora sembra davvero che tutto per l'attore si sia messo malissimo. Non è un refuso, 126 dollari. Al momento Spacey non è impegnato in progetti di nessun tipo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE