Milan, senti Raggi: "Bakayoko forte e tecnico. Ma che capelli..."

Rufina Vignone
Agosto 19, 2018

A dare maggiori informazioni, sia tecniche che caratteriali, sul gigante francese classe '94, c'ha pensato Andrea Raggi.

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato ai microfoni della Gazzetta dello Sport. "Ha il carattere giusto per rapportarsi con un tecnico tosto come Gattuso". Ma la cosa non gli impedisce di essere un giocatore molto tecnico. E' abile a portare palla e quando va in incursione è difficile fermarlo perché ha anche buon dribbling. Nell'anno del titolo si è messo in luce con tutte le sue doti. E poi è molto forte di testa. "I risultati si sono visti anche in Champions". Una lunga chiacchierata sul tema Bakayoko in ottica Milan, queste le dichiarazioni del suo ex compagno: "Tiémoué è un ragazzo tranquillo, riservato". Non gli va messa troppa pressione sulle spalle, almeno inizialmente. "Ci sono tante cose che ho imparato, poi non è andato tutto in maniera positiva ma sono molto motivato per questa mia nuova avventura qui". Questo non significa che sia uno senza carattere, anzi ne ha tanto. Una settimana rossi, un'altra verde, un'altra ancora blu. In entrata oltre al bomber sono arrivati anche Bakayoko, Castillejo e Laxalt, giocatori molto duttili che possono occupare diverse zone del campo. Sul gap dalla Juve, però, non si sbilancia: "Non voglio fare confronti, il Milan ha una grande storia, ha vinto di piu' rispetto alla Juve che è comunque un ottimo club, ma io voglio giocare nel Milan e non vorrei essere in un posto diverso da questo". "Magari l'esperienza al Chelsea gli è servita anche per gestire meglio questo aspetto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE