Calciomercato, Zaza sceglie il Torino e beffa la Sampdoria

Rufina Vignone
Agosto 19, 2018

La svolta è arrivata nel pomeriggio, quando si è registrato il sorpasso sul club genovese: il giocatore ha scelto i granata, che dopo aver pareggiato la proposta fatta al Valencia (2 milioni di euro per il prestito più 12 per il riscatto, secondo quanto riferisce 'Sky Sport') gli hanno offerto un contratto più lungo della concorrenza, 5 anni contro 4, e hanno ottenuto così il gradimento dell'attaccante. Se sono soddisfatto? Io credo nel lavoro e nell'organizzazione. La rosa è ampissima, c'è ancora il mercato aperto in alcune nazioni. "Dovremo essere quasi perfetti, perché alcuni giocatori non sono abituati a fare i novanta minuti, e questa rappresenta una variabile da considerare". In granata troverà tutte le condizioni per evidenziare le sue potenzialità e verrà accolto da uno spogliatoio che lo farà sentire subito parte integrante della nostra squadra, aiutandolo ad inserirsi presto e bene. Sono riuscito a far rendere i giocatori al 110 per cento, hanno sempre fatto meglio rispetto a prima che li incontrassi. Il campionato, però, non sarebbe dovuto partire: "Mi adeguo alla volontà della Lega". Mi interessa vedere come loro si adattino a stare a destra o a sinistra.

"Con forte dolore, ma faremo quel che dovremo fare". Rincon? Saprò solo oggi se sarà recuperabile o meno. Faccio le condoglianze a tutte le famiglie colpite da questa sciagura. "Infatti, visto che in certi reparti siamo tanti, spero che chi sarà escluso faccia il professionista e non faccia sentire al gruppo la sua insoddisfazione per non avere giocato". Devo schierare chi mi dà garanzie. Il modulo? Non voglio dare vantaggi alla Roma ma con il Cosenza eravamo messi in modo leggermente diversi. "In attacco, comunque, siamo tantissimi". È giovane e intelligente, ed è migliorato tanto. "E' un jolly, può fare la fascia, a seconda di quello che i compagni fanno anche per lui".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE