Tragedia Ponte Morandi: perde la vita una napoletana di 23 anni

Bruno Cirelli
Agosto 17, 2018

Il video è stato girato per caso dalla dashcam a bordo di un'auto di una persona che andava in vacanza due giorni prima del disastro. Erano due precari. Alessandro Campora, operaio che lavorava per la Aster, un'azienda privata ha subito purtroppo la stessa sorte. Le vittime sono Giovanni Battiloro, 29 anni; Matteo Bertonati, 26; Gerardo Esposito, 26; Antonio Stanzione, 29 anni.. Si erano sposati a fine luglio ed erano colleghi di lavoro in un'azienda specializzata nella produzione e lavorazione di materie plastiche.

Juan Carlos Pastenes, 64 anni, chef cileno originario di Santiago del Cile, viveva a Genova da più di trent'anni: stava viaggiando in auto insieme alla moglie Nora Rivera e all'amico Juan Figueroa. Poi in serata, l'annuncio ufficiale del suo ritrovamento ha spento ogni speranza di ritrovarlo in vita. Anatoli Malai era un trasportatore di 44 anni. Il ponte sarebbe stato "monitorato dalla Direzione di Tronco di Genova (che fa parte di Autostrade, ndr) con cadenza trimestrale secondo le prescrizioni di legge e con verifiche aggiuntive mediante apparecchiature altamente specialistiche", anche attraverso "società ed istituti leader al mondo in testing ed ispezioni", e l'esito ha sempre fornito "adeguate rassicurazioni".

Sul ponte maledetto c'era poi un giovane medico fiorentino, 32 anni, Alberto Fanfani: è precipitato nel vuoto, non ce l'ha fatta. Continuano le ricerche e il numero delle vittime potrebbe ulteriormente salire.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE