MotoGP, Lorenzo: vincere mi è costato qualche mese di vita

Rufina Vignone
Agosto 16, 2018

"Non so se ho perso qualche anno di vita per la tensione della gara - apre il 99 - sicuramente qualche mese, ma ne è valsa la pena".

Il pilota della Ducati, che ha portato avanti tutta la sessione con gomma posteriore media, ha fermato il cronometro sul tempo di 1:24.138, crono che gli ha permesso di sopravanzare proprio allo scadere della sessione Marc Marquez, staccato di 0.101s. Ad ogni modo ha vinto un'altra Ducati, quindi per noi va bene.

Ma torniamo alla gara, una corsa che ha visto i tre protagonisti delle qualifiche salutare la compagnia dalle prime battute per poi giocarsela fino in fondo. Quarto posto per Cal Crutchlow, poi Valentino Rossi.

Gran premio d'Austria: Marquez c'è, la Ducati di Dovizioso e Lorenzo pure.

"Una vittoria incredibile, una delle mie migliori in MotoGp". "Purtroppo non sono riuscito a guidare come avrei voluto, poi ho finito le gomme - dice - Eravamo la' davanti in tre con tre gomme diverse, ho cercato di superare Jorge ma era troppo difficile, forse ho sfruttato troppo le gomme o forse era la gomma sbagliata, comunque ho dovuto mollare troppo presto". "Dopo la Moto2 però l'aderenza è minore così non ha potuto fare per molto quei tempi, e questo mi ha permesso di restare a circa un secondo per vari giri, non era una situazione confortevole ma mi ha permesso di restare ad una distanza giusta risparmiando le gomme". "Le Ducati facevano la differenza in rettilineo, ma ci ho provato comunque". Su una pista come l'A1 Ring dello Spielberg teoricamente cucita su misura addosso alla potenza pura della moto di Borgo Panigale, Marquez si confermava fuoriclasse assoluto, capace di spingere la sua Honda oltre i limiti di prestazione. Terzo posto per un altro italiano Luca Marini, il fratello di Valentino Rossi che ha preceduto un altro itaiano ancora.

Infatti, giro dopo giro, Lorenzo ha recuperato il gap dallo spagnolo, e Dovizioso, che inizialmente aveva provato ad insidiare il compagno di squadra, lo ha seguito arrivando anche lui nel codino di Marquez.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE