Spalletti: "Modric? Felice del fatto che fosse interessato a noi"

Rufina Vignone
Agosto 12, 2018

Gran gol di Lautaro Martinez. Ai tifosi interessa vedere le squadre giocare bene dall'inizio alla fine.

E' un'Inter europea? "La sensazione è quella di avere saputo gestire la partita nel primo tempo, poi loro hanno messo giocatori che in un decimo di secondo sanno capire se puntare o scaricare dietro, sanno leggere se andare tra le linee e sono capaci di succhiarti la posizione". Bisogna lavorare sulla completezza, la qualità e l'insistenza.

Fino all'ultimo giorno l'Inter non si arrenderà su Modric, solo la firma sul rinnovo con prolungamento per il Real Madrid farà spegnere il sogno di inserire il croato al centro del progetto nerazzurro ma che succederà se l'affare dovesse tramontare?

Ma Spalletti è soddisfatto?
"Sì, io sono sempre competitivo ad ogni allenamento. Quando varco il cancello della Pinetina voglio vincere la partitina e dare il massimo per il risultato". Per quanto riguarda il centrocampo l'unico obiettivo dell'Inter è Modric e se non arriverà allora i nerazzurri rimarranno così, vista anche la possibilità di schierare in mediana sia Kwadwo Asamoah che Radja Nainggolan oltre a Marcelo Brozovic, Roberto Gagliardini, Borja Valero, Matias Vecino e volendo anche Xian Emmers.

C'è voglia di tornare qui a giugno? Va tenuto presente che giocavamo contro un avversario forte, che ha la mentalità del suo allenatore, che in cinque anni ha vinto titoli e fatto finali di Champions.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE