Indonesia, dodicenne l'unico sopravvissuto di un incidente aereo

Bruno Cirelli
Agosto 12, 2018

Un ragazzo di dodici anni è stato trovato vivo tra le macerie di un incidente aereo che ha ucciso otto persone in Indonesia, vicino al confine con la Papua Nuova Guinea. Unico superstite è un bambino di 12 anni, Jumaidi, ricoverato attualmente all'ospedale di Oksabil. S'indaga tuttora sulle cause dello schianto. L'aereo era diretto a Oksabil, una città della regione disposta nella zona settentrionale.

Sembra che la torre di controllo del traffico aereo avesse perso il contatto con il mezzo poco prima dell'atterraggio. Secondo quanto riferisce la polizia locale, il velivolo con a bordo due piloti e 7 passeggeri è decollato dalla località di Tanah Merah ed era atteso dopo 42 minuti circa di volo all'aeroporto di Oksibil quando è scomparso dal radar. Incidenti aerei come quello di Oksabil sono piuttosto frequenti nella zona.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE