Banca Carige "declassata": Moody' taglia il rating

Paterniano Del Favero
Agosto 12, 2018

Comunicato stampa Banca Carige. Un'evenienza, quella della decadenza del cda, che era già stata chiaramente auspicata da Malacalza, che con la Malacalza Investimenti detiene il 20,6% del pacchetto azionario. L'agenzia di rating ha messo, tra l'altro, tutte le sue valutazioni su Carige in revisione per procedere eventualmente con ulteriori downgrade, spiegando che l'abbassamento delle votazioni è collegato alle tensioni in Cda sulla governance, le quali rappresentano un "ostacolo all'efficace ristrutturazione della banca" e per il rischio che sta correndo nell'essere posta in risoluzione a seguito del rifiuto della Bce relativo al piano di conservazione del capitale. Intanto la Cassazione ha confermato due sanzioni emesse dal ministero dell'Economia nel 2001, nei confronti di Carige, per un totale di circa 3,6 milioni per violazione delle norme contro il riciclaggio nella filiale di Mondovì (Cuneo).

L'avvocato Pezzolo ha motivato le proprie dimissioni ritenendo esaurito il proprio mandato con l'approvazione della relazione semestrale al 30 giugno 2018 e la convocazione dell'Assemblea ordinaria degli azionisti, nonché con l'approvazione della risposta alla lettera della BCE del 20 luglio scorso. Il consiglio ha, inoltre, analizzato le offerte vincolanti ricevute su un portafoglio di posizioni Utp fino a 400 milioni e ha deliberato di assegnare a Bain Capital Credit un periodo di esclusiva, fino al 15 ottobre, chiarendo che l'approvazione di questa proposta è rimessa al cda nella composizione che risulterà dopo l'assemblea di settembre.

L'associazione dei piccoli azionisti di Banca Carige si rivolgono alla Procura della Repubblica di Genova, presentando un esposto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE