Uci Sky, Moscon squalificato per 5 settimane

Rufina Vignone
Agosto 10, 2018

Gianni Moscon, 24 anni. Il corridore italiano, durante lo scorso Tour de France, è stato costretto ad abbandonare la corsa lo scorso 22 luglio in quanto è stato inquadrato dalle televisioni mentre si girava come per dare un pugno verso il corridore della Fortuneo-Oscaro Elie Gesbert, durante le fasi iniziali della tappa. Moscon aveva sbracciato in maniera scomposta in direzione dell'avversario, ma senza colpirlo.

Molto probabilmente, la dirigenza della Sky si riferiva esclusivamente agli insulti razzisti, e non ad altri atteggiamenti al limite: del resto, Moscon è stato assolto dalle accuse che gli sono state rivolte da Sebastian Reichenbach, che accusò l'italiano di averlo fatto volontariamente cadere durante la Tre Valli Varesine. Potrà tornare in sella alla propria bici dal 12 settembre. "Ho reagito nell'emozione del momento, non era mia intenzione colpire il corridore" ha spiegato Moscon in un comunicato diffuso dal Team Sky. "Come il filmato mostra, non ho colpito nessuno, ma sono pentito delle mie azioni e mi sono già scusato con Elie Gesbert e il Team Fortuneo Samsic per l'incidente".

Il Team Sky ha accettato la squalifica inflitta dalla disciplinare dell'Uci al suo corridore ed ha deciso di non intraprendere ulteriori azioni nei suoi confronti e di dargli ancora fiducia. Ci auguriamo che Gianni abbia capito quanto è accaduto: "il suo talento è grande, è ancora molto giovane e gli forniremo ciò che è necessario per farlo crescere ancora di più". "Siamo fiduciosi che Gianni sia veramente rammaricato delle sue azioni e che abbia imparato da questo episodio" ha dichiarato il team manager della Sky Dave Brailsford. Abbiamo il dovere di vigilare su tutti i nostri corridori e lo prendiamo estremamente sul serio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE