MotoGP | Valentino Rossi fiducioso per il Gran Premio d’Austria

Rufina Vignone
Agosto 10, 2018

Per il pilota di Tavullia i problemi sono più o meno gli stessi, in aggiunta, dopo pochi giri il 'Dottore' è stato costretto a fermare la moto a causa di un guasto.

Valentino Rossi ha poi aperto una parentesi su Masao Fursawa: "Furusawa da un punto di vista tecnico per me è stata una persona di riferimento, mi ha fatto crescere molto". In campionato sono secondo, che è una posizione importante. Riesco a guidare preciso, riesco ad entrare in curva forte. Lunedì abbiamo lavorato tanto ma non siamo riusciti a migliorare granché quindi non cambierà molto per noi.

Nel corso del fine settimana scorso è emerso che il Messico sarebbe in corsa per ospitare una gara di MotoGP nel 2019, portando così a 20 il numero delle gare in calendario.

Bisogna capire quanta voglia di vincere ha la Yamaha e quanto impegno ci vuole mettere per tornare alla vittoria, ma soprattutto quanti soldi vuole spendere. E infatti sono meglio. "In questa situazione ci vogliono delle persone che si prendono delle responsabilità, altrimenti continueremo a vivacchiare".

Valentino Rossi sa bene che l'appuntamento austriaco rappresenta un'insidia: a ricordarlo, in maniera eloquente, l'andamento del gran premio dello scorso anno che, come ribadito dallo stesso VR46, lo ha visto soffrire particolarmente. Però io preferirei correre sull'asciutto, perché credo che con il bagnato i nostri limiti in accelerazione rispetto ad Honda e Ducati sarebbero ancora peggio. Non mi piace. Inoltre è anche pericolosa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE