Rai, Di Maio: 'Finché non c'è l'intesa non c'è un presidente'

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 9, 2018

"Gentile Consigliere, nella riunione odierna dell'Ufficio di Presidenza integrato dai rappresentanti dei Gruppi della Commissione che mi onoro di presiedere, si è svolta un'articolata discussione e valutazione in merito alla situazione venutasi a creare per effetto del parere vincolante sulla nomina del presidente del Consiglio di Amministrazione della Rai, parere che nella seduta del 1 agosto scorso non ha raggiunto la maggioranza dei due terzi dei componenti, prescritta dall'articolo 49 del decreto legislativo n. 177 del 2005".

"Allo stesso modo - prosegue il sindacato - il no alla proposta di nominare Riccardo Laganà, consigliere eletto dai dipendenti, è la prova che l'obiettivo non è mettere l'azienda in condizione di operare, ma solo occuparla". Per quanto riguarda il presidente "non si riesce a nominarlo - ha aggiunto - perché non cediamo alle logiche di lottizzazione politica". Di stallo "gravissimo" parla il senatore Pd Francesco Verducci, della Commissione Vigilanza Rai.

Ma i componenti M5S in Commissione Vigilanza Rai ribadiscono che "Marcello Foa e' un professionista serio che ricoprirebbe adeguatamente l'incarico di presidente della Rai".

Nei giorni scorsi il leader della Lega e vice premier Matteo Salvini, che sta cercando di arrivare a un'intesa con Forza Italia, ha detto che Foa deve essere ricandidato alla presidenza della Rai.

Intanto, "questa mattina l'ufficio di presidenza della commissione di Vigilanza sulla Rai si è riunito ed ha deciso all'unanimità di inviare una lettera al CdA della Rai affinché domani si pronunci sulla scelta di un nuovo Presidente dopo la bocciatura parlamentare di Marcello Foa".

DI MAIO - In mattinata il vicepremier Luigi Di Maio aveva ribadito ai microfoni di Radio 24 che non ci sarebbe stato nessun presidente se prima non si fosse trovata un'intesa sulla Rai. Sul versante diritti serie A di calcio, il contratto consentirà di mantenere e rafforzare la programmazione di trasmissioni storiche come 90° Minuto, Quelli che..., Domenica Sportiva e Tutto il calcio minuto per minuto.

Viene pertanto confermato un importante spazio televisivo che permette a tutti gli spettatori di seguire un campionato appassionante e popolare come quello della Serie A di calcio.Spazio che avrà la sua fruibilità anche attraverso il web Rai. "Questo consiglio, vista anche la situazione inconsueta in cui si è venuto a trovare, è particolarmente scrupoloso nel rispettare norme e regolamenti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE