Bari, anche De Laurentiis interessato all'acquisizione del club

Rufina Vignone
Agosto 8, 2018

Ma per prima cosa chiediamo il rispetto e la passione. La competenza sportiva De Laurentiis la porta nel suo nome; in una lettera mi ha scritto che gioca per vincere e non per partecipare. Ma lo stadio non va curato per il domani - le parole di De Laurentiis -. Abbiamo cercato su internet, sembrava forte dal punto di vista economico ma la documentazione era carente. "Noi ci metteremo il "priscio", lei, presidente, ci metta la "cazzimma". Vogliamo una cavalcata rapida per provare a tornare in Serie A. Quando mi hanno informato del Bari ero in ritiro a Dimaro con la squadra, volevo vivere tutte le fasi del Napoli di Ancelotti. Ci sono i tifosi da stadio reale e virtuale (sul web e televisioni). Siamo soci con i tifosi. Ma una cosa è certa: "non possiamo fare una commistione tra Napoli e Bari: due città diverse, ognuna con la propria storia e con una propria tifoseria che va rispettata". Il mercato stenta a decollare, perché - nonostante una squadra competitiva - ci si aspetta sempre ciliegina sulla torta, oltre il terzino e il portiere che ancora non sono stati delineati a pochi giorni dalla chiusura del mercato. Oggi è a Londra ma il presidente sarà lui. Ecco perchè quando il Bari salirà di nuovo tra i professionisti si porrà il problema.

L'ufficialità - La notizia del nuovo assetto proprietario è arrivata ieri sera. Bari si trova nella stessa situazione in cui era Napoli 14 anni fa e ha bisogno della stessa ricetta. Molto dipenderà dalla categoria: C o D, in questo caso, fa differenza. C'è già stato un primo contatto con il sindaco Decaro e il primo cittadino sarebbe rimasto sbalordito dalle visioni del numero uno della Filmauro. Napoli-Bari: ora non è solo un'autostrada a collegarle, ma un destino calcistico che dovrà essere scritto, nel bene e nel male. Budget? Si tratta di un limite ideale, che si forma strada facendo, verificando di mano in mano.

I 14 anni alla guida del club azzurro, conditi dalla risalita in Serie A e dalla stabile presenza della squadra nei piani alti del campionato e in Champions League, rappresenta una garanzia per l'operato di De Laurentiis alla guida del Napoli.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE