Monte Bianco: ancora morti, ancora divieti per gli alpinisti

Bruno Cirelli
Agosto 4, 2018

Intanto è stato prolungato il divieto di ascesa fino al 15 agosto.

Tre alpinisti, appartenenti ad una stessa cordata, hanno perso la vita questa mattina nel settore del Dômes de Miage, a 3 600 metri.

All'origine dell'incidente ci sarebbe lo svitamento dell'attrezzatura. La polizia cantonale sta indagando per stabilire l'identità della vittima, che non aveva documenti con sé. Sul posto comunque è intervenuto il Peloton de Gendarmerie de Haute-Montagne (PGHM) de Chamonix per il recupero dei corpi.

Nuovo incidente mortale sul versante francese del Monte Bianco. Il massiccio del monte Bianco quest'anno è molto frequentato e le autorità locali dal 14 luglio hanno ristretto l'accesso all'itinerario classico dell'Aiguille du Goûter. Secondo quanto riporta l'AFP, in base alle prime informazioni fornite dalla Prefettura dell'Alta Savoia, i tre sarebbero morti cadendo in un crepaccio durante la discesa. Lo scorso anno 14 persone sono morte e due sono risultate disperse nelle vie d'accesso al monte Bianco, mentre nel 2016 i morti erano stati nove.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE