Škoda Karoq Scout sta per arrivare

Geronimo Vena
Agosto 4, 2018

Al Salone di Parigi la sigla verrà estesa anche a Karoq e possiamo già osservare le prime immagini relative alla nuova versione che vedremo sui mercati entro la fine dell'anno.

Esattamente. La Karoq guadagna infatti l'allestimento più specifico per l'avventura extraurbana già in programma su diversi altri modelli della Casa, completato tecnicamente dalla presenza della trazione integrale di serie - a innesto automatico con gestione elettronica, la stessa in uso su gran parte dei veicoli del Gruppo VW - insieme a diversi accorgimenti per incrementare la mobilità sui fondi sconnessi. Per i due motori più performanti sono di serie sia il cambio doppia frizione DSG a 7 rapporti e la trazione integrale, mentre sulle versioni da 150 CV sono entrambi disponibili come optional. In aggiunta, il sottoscocca interamente carenato mette al riparo da eventuali inconvenienti quando si guida su terreni particolarmente accidentati. Karoq Scout si distingue per un look potente e dinamico grazie a specifici dettagli in color antracite uniti a elementi cromati.

Rispetto alle varianti convenzionali, la Karoq Sportline presenta dei paraurti sportivi, gli esclusivi cerchi in lega bruniti da 18 pollici (disponibili in opzione da 19 pollici), il logo Sportline, i vetri oscurati e le barre nere sul tetto. Di serie anche il volante multifunzione, la pedaliera in metallo e il pacchetto Led che include l'Ambient Lighting per scegliere la colorazione preferita per l'abitacolo. Il conducente può configurare liberamente il sistema digitale Virtual Cockpit di ŠKODA KAROQ SCOUT, adattandolo alle proprie necessità.

Come sempre non mancano le soluzioni Simply Clever tipiche della famiglia Skoda: su tutte il portellone apribile elettricamente al movimento del piede, quest'ultimo a richiesta. ŠKODA offre anche un piano di carico variabile per il vano bagagli.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE