Milan, arriva Higuain: "Un saluto ai tifosi. Gattuso? Ci ho già parlato"

Rufina Vignone
Agosto 3, 2018

Prestazione comunque positiva per gli uomini di Gattuso, che pagano la grande imprecisione sotto porta: "E' stata una bella partita, soprattutto nel primo tempo - le parole dell'allenatore del Milan nel post gara - la squadra mi è piaciuta molto, è una sconfitta immeritata per quello che si è visto in campo". Anche ai miei tempi era così. La Juve? E' stata la prima a credere in me, la ringrazierò per sempre ma adesso per me inizia un ciclo nuovo che mi dà tanta responsabilità. L'eredità che raccolgo? Sarà molto pesante, farò del mio meglio. Sono venuto qua per la storia di un grande club, ci hanno giocato Maldini, Nesta, Thiago Silva. Ringrazio Leonardo, la società che ha creduto in me, non vedo l'ora di dimostrare il mio valore qui. I ragazzi sono sempre al telefonino, vanno sul web, leggono tutto e parlano con i procuratori. Giocare ogni tre giorni è diverso rispetto a giocare ogni sette giorni. Nella conferenza stampa della vigilia è intervenuto Gattuso che non ha nascosto i malumori per le voci che lo vorrebbero lontano dalla panchina del Diavolo con Conte pronto a prendere il suo posto: "Leggo tutti i giorni che rischio il posto".

In attesa di eventuali sviluppi sulla trattativa che dovrebbe portare in rossonero Caldara e Higuain, il Milan affronterà domani il Tottenham. Segui la diretta testuale su MilanNews.it, dal nostro sito e dalla nostra app.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE