Il figlio di Marcello Foa lavora nello lo staff di Matteo Salvini

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 3, 2018

Come riporta l'Espresso Leonardo Foa, 24 anni, lavora nello staff della comunicazione di Matteo Salvini.

Il vicepremier, intervistato da SkyTg24, ha assicurato che la maggioranza insisterà "sul nome di Marcello Foa".

"Pazzesco! - si legge nel post del ministro - L'informazione 'ufficiale' ha occupato pagine di giornali e ore di telegiornali per denunciare l'emergenza Razzimo, alimentata da quel cattivone di Salvini". L'impiego di Foa junior con l'attuale ministro dell'Interno peraltro non arriva in maniera del tutto improvvisa. Questo è quanto risulta dal profilo LinkedIn del ragazzo, 24enne laureato in Bocconi e con un master all'Ecole de Management di Grenoble.

"Intendiamo giocare un ruolo da protagonisti nelle prossime competizioni elettorali - dichiara il segretario Primiano Di Mauro - Siamo una forza popolare, sovranista e identitaria e contiamo di consolidare la nostra presenza sul territorio, come sta avvenendo nel resto della provincia". In questo modo ha cominciato a collaborare con lo staff del segretario leghista, esperienza proseguita quando Salvini è diventato ministro e ora fa parte del team comunicazione.

"Un tempo assumeva il figlio di Bossi, adesso assume il figlio di Foa", scrive domandandosi che fine abbia fatto la storia di "Foa indipendente dai partiti". Nepotista era, nepotista rimane. La seconda strada è che si vada allo scontro e si mantenga Foa al suo posto non come presidente ma come consigliere anziano della Rai (lo è anagraficamente) che come tale presiede il consiglio di amministrazione dell'azienda in assenza appunto di un presidente legittimato. Vergogna". Gianfranco Librandi (Pd) ribadisce: "Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, chiarisca se sono vere le voci secondo cui Leonardo Foa, Figlio di Marcello Foa, il presidente Rai designato, è assunto nel suo staff comunicazione al Viminale. "Se fosse vero, sarebbe veramente singolare", afferma Gianfranco Librandi del Partito Democratico.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE