Marte vicinissimo alla Terra: ecco come vedere il pianeta rosso

Geronimo Vena
Agosto 2, 2018

Oggi ha avuto e sta ancora avendo luogo l'avvicinamento di Marte alla Terra e l'ultima volta che la distanza tra i due pianeti si è ridotta a tal punto è stato ben 15 anni fa. La prossima volta succederà nel 2020. Una scoperta che si attendeva da molto tempo, la quale si è accavallata con lo spettacolo del Pianeta Rosso che ha accompagnato l'eclissi di Luna del 27 luglio.

Per vedere Marte luminosa e leggermente più grande basterà guardare dopo il tramonto in direzione Sud-Est, pochi gradi al di sotto della Luna, nella costellazione del Capricorno. La separazione massima dei due pianeti è di circa 401 milioni di chilometri, e la distanza media è di 225.

Per vederlo basta posizionarsi in punti preferibilmente senza inquinamento luminoso, meglio in montagna o sui colli. Sarà però durante la notte che raggiungerà il punto più vicino alla Terra, diciamo intorno alla mezzanotte, e resterà visibile per gran parte della notte. Marte, inoltre, continuerà a essere abbastanza visibile fino a metà agosto, quando la sua luminosità inizierà a diminuire e comincerà ad allontanarsi dalla Terra. Ecco perchè non tutti i loro "avvicinamenti" sono uguali. E questa sera ci sarà il picco: "solo" 57,6 milioni di chilometri separeranno Terra e Marte. Dalla parte opposta del Sole rispetto alla Terra e vicino a noi, sarà completamente illuminato dalla nostra stella, come accade per la luna piena. Oggi, nella notte a cavallo tra il 31 luglio e il primo agosto, Marte torna a dare spettacolo per un incontro ravvicinato con la Terra, mostrandosi vicino e brillante come non accadeva da 15 anni. "La Nasa nei giorni scorsi ha ad esempio potuto scattare alcune immagini straordinarie, che mostrano una tempesta di sabbia globale che copre molti dettagli della superficie marziana". Stati attenti, perciò, alle fake news che stanno girando in rete: "non è vero che il 31 luglio Marte apparirà grande come la Luna", precisa la Nasa. Infine, dopo l'ultima eclissi lunare, Marte tornerà protagonista domani, mercoledì 31 luglio 2018. Sarà possibile anche l'osservazione di Marte in diretta con la tv della Nasa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE