Eclissi di Luna più lunga del secolo, osservazioni a Selvazzano

Geronimo Vena
Luglio 31, 2018

Nuvole permettendo, lo spettacolo sarà garantito. Dalle 21 ci si radunerà in gruppi per aspettare l'evento.

L'EVENTODalle 20.30 circa famiglie con bambini, giovani, anziani sono arrivati all'osservatorio astronomico dove, a gruppi di 25 persone, hanno potuto godere dell'eclissi lunare. Ma devi dare comunque un occhio anche a Marte perché stanotte si trova alla distanza più breve dalla Terra ("soli" 57.590.630 chilometri) e dalla parte opposta del Sole rispetto al nostro pianeta.

L'eclissi di luna raccontata dalla macchina fotografica di Lucrezia Brambilla. Poi, ancora, va evidenziato come le lunghezze d'onda più lunghe (del blu e del viola) si diffondano più di quelle più corte (rosso-arancio); le prime si "sparpagliano" in tutte le direzioni e determinano l'apparente colore blu del cielo, le seconde, invece, vengono riflesse dalla Terra alla superficie lunare, che viene illuminata da una luce che, avendo già attraversato l'atmosfera terrestre, appare dunque rossastra. Gam Vita, giovane Community della zona di Milano che organizza serate di osservazione astronomica, questa volta ha organizzato l' osservazione dell'eclissi lunarecon la disponibilità di alcuni telescopi. La fase di totalità, che durerà ben 103 minuti, si verificherà tra le 21.30 e le 23.13, mentre il massimo dell'eclissi, ovvero il maggiore oscuramento della Luna, è previsto alle 22.22. La fotocamera deve essere dotata di impostazioni manuali per poter fotografare la Luna senza saturarla e trovando la giusta combinazione tra tempo di esposizione e sensibilità ISO.

L'eclissi si conclude all'1,30 di notte quando il satellite uscirà completamente dalla penombra.

Per immortalare la Luna basterà anche un semplice smartphone.

In Italia il fenomeno sarà visibile anche ad occhio nudo quasi nella sua interezza. Dovremo quindi attendere il sorgere della Luna (il cui orario, agli effetti pratici, dipende oltre che dalla posizione geografica anche dagli eventuali ostacoli alla visuale) e il calare della notte per iniziare davvero a goderci lo spettacolo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE