Eclissi Luna in diretta: dalle 21.30 lo spettacolo dei record

Geronimo Vena
Luglio 28, 2018

In tanti con il binocolo e, a Villa Erba e Sormano, anche con i telescopi. Il fenomeno si potrà ammirare ad occhio nudo, ma sarebbe meglio dotarsi di un cannocchiale piuttosto potente, magari allontanandosi dalle luci artificiali. Non perché cambia colore, ma per il filtro fatto dall'atmosfera terrestre che ce la fa apparire rossastra. Per i passeggeri di quel volo uno spettacolo veramente indimenticabile!

E' stata la grande notte della luna quella da poco passata. Le previsioni sono molto buone perché per venerdì sera si prevedono venti deboli e temperature sui 25-26 gradi con cieli sereni. L'inizio della totalità è previsto alle 21:30:17; mentre alla fase massima si assisterà alle 22:21:45. La "Luna rossa", o più suggestivamente la "Luna di sangue", sembra essere ancora avvolta da un'area di mistero.

Davanti al telescopio o seduti per terra con lo sguardo rivolto al cielo. È stata un'occasione da non perdere, con una durata record che ha richiamato appassionati e non ad osservare un fenomeno unico.

Riuscitissimo anche l'evento in Cascina Linterno (via Fratelli Zoia), con una conferenza di un esperto e poi la visione dell'eclissi dal pratone del falò, che si affaccia sul Parco delle Cave. Nella fase della totalità, cioè quando la Luna si trova interamente nel cono d'ombra prodotto dalla Terra, la superficie della Luna assuma un colore rosso cupo. Furono 12,2 milioni quelle che vissero live l'eclissi, più di 29 milioni in tutto il mondo la videro e discussero in diretta sulla pagina della Nasa. Per questo, il nostro satellite è parso particolarmente piccolo a molti osservatori impegnati a cercare l'astro nel cielo, ieri sera.

"È un appuntamento imperdibile con una eclissi totale di Luna davvero super - commenta Marco Galliani dell'Inaf (Istituto nazionale di astrofisica)-".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE