Berlusconi e le dichiarazioni segrete delle olgettine: "Facci lavorare in TV"

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 23, 2018

Ragazze a Berlusconi, tuo figlio ci aiuti - "Fai una cosa, dì a tuo figlio a Mediaset, digli 'fai una carità' anche se lui ci odia (.) se lui dice domani 'io voglio quella che faccia questo programma'.".

"Io un contratto e basta, papi, è quello che mi serve (...) tu sei il presidente del Consiglio d'Italia, proprietario comunque di Mediaset".

Il video è stato realizzato a metà 2011, quando era già scoppiato il caso Ruby, ed è stato depositato agli atti del processo Ruby ter.

L'agenzia di stampa Ansa è entrata in possesso di un video agli atti del Ruby Ter e mai diffuso.

Ruby Ter, spunta un video girato di nascosto ad Arcore nella villa di Silvio Berlusconi, che dice alle ragazze: "ormai sono quello del Bunga Bunga". La sequenza vede Berlusconi disteso sul divano, accerchiato da ragazze che fanno "richieste impossibili" secondo il Cavaliere. "Io non sono presidente di niente a Mediaset, sono fuori da Mediaset da 18 anni". E Berlusconi: "Sì hai visto cosa mi fanno?" "Ma io vado a 'Colorado´ e che cosa devo fare perché so che c'è la Belen che presenta (...) mettimi a Sipario (...) ma un contratto almeno di un anno valido non di due mesi", replica lei.

"Tutte lavorano grazie a te", si sente ancora nel video: "Fai finta che siamo tutte persone che hanno perso famiglia nel terremoto Katerine (sic: si riferisce evidentemente all'uragano Katrina, n.d.r.), dacci una mano, se noi lavoriamo poi magari ti diamo una mano anche noi.in altre cose.".

Un'altra delle ragazze gli fa presente che in un programma "hanno messo la Fico" e a quel punto Berlusconi cerca di difendersi: "Ma non l'ho messa dentro io (...) io la Raffaella Fico non la vedo da quattro mesi (...) è andata con Balotelli". Il filmato in questione è stato messo agli atti nel processo Ruby.

"Le hanno tentate tutte, tutte". Il riferimento è alla sentenza con cui la Corte d'Appello di Milano nel luglio 2011 condannò Fininvest a versare 540 milioni alla CIR di De Benedetti per la vicenda legata all'acquisto di Mondadori. È convinto che, per "farlo fuori", la magistratura al servizio dei suoi avversari politici abbia affidato il suo processo a "tre giudici comunisti". Nel filmato Berlusconi prova a spiegare alle 'olgettinè che stanno reagendo in malo modo allo scandalo esploso sui media di tutto il mondo: "Non dovete affrontarla con questo spirito (...) è come si ci fosse venuta addosso un'automobile, è chiaro, non è una cosa che abbiamo voluto, nessuna di voi l'ha voluto e tanto meno l'ho voluto io". E poi più avanti: "Hanno tentato tutto" ma lui ha potuto "resistere" senza dare "forfait".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE