Cinema, "Il primo uomo" aprirà la 75esima Mostra di Venezia

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 21, 2018

Scritto dal vincitore dell'Oscar Josh Singer (Spotlight), tratto dal libro di James R. Hansen, First Man è prodotto da Wyck Godfrey & Marty Bowen (La saga di Twilight, Colpa delle stelle) con la loro casa di produzione Temple Hill Entertainment, insieme a Chazelle. La La Land a parte, Chazelle ha ricevuto anche cinque nomination per la statuetta con il suo precedente film del 2014, Whiplash, mentre il suo primo lavoro del 2009, Guy and Madeline on a Park Bench, realizzato quando era studente universitario ad Harvard, è stato inserito fra i migliori film dell'anno.

Con Ryan Gosling nei panni dell'astronauta Neil Armstrong, il film racconta la preparazione di Armstrong per la missione dell'Apollo 11 volta alla conquista della luna nel 1969.

First Man, il film diretto dal premio Oscar Damien Chazelle e dedicato alla missione di Neil Armstrong, il primo uomo sulla Luna, è stato scelto per aprire la 75esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

"Sono onorato dell'invito di Venezia e sono entusiasta di ritornare", ha dichiarato il regista.

Ebbene, il prossimo 25 Luglio, quindi molto presto, sarà diramato il programma ufficiale della prossima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, consueta, prestigiosa kermesse festivaliera che, come ogni anno, si terrà da fine Agosto a metà Settembre, ove sfileranno alcuni dei film decisamente più importanti della stagione. "Non vedo l'ora di portare il film alla Mostra". Si tratta di un profondo resoconto narrato in prima persona, che esplora i sacrifici e il costo - per Armstrong e per gli Stati Uniti - di una delle missioni più pericolose della storia. DreamWorks Pictures co-finanzia il film.

Vi invitiamo a scaricare la nostra NUOVA APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE