Ragno violino, come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi

Barsaba Taglieri
Luglio 20, 2018

La pericolosità del morso del ragno violino sta nel fatto che può veicolare batteri anaerobi che possono provocare danni alla cute, danni muscolari, renali fino a emorragie. Come riportato da Il Messaggero, secondo l'infettivologo Fabrizio Pregliasco (direttore sanitario dell'Irccs Galeazzi di Milano): "È indispensabilecorrere in ospedale".

Boom di ricoveri ospedalieri a Roma sud causati dal velenoso morso del ragno violino. Sono passati circa due mesi dalla notizia del ternano, finito in ospedale per via del veleno del ragno che stava per compromettere le funzionalità di cuore e fegato, e adesso il pericolo sembrerebbe ritornare con numerose altre segnalazioni [VIDEO] in tutta Italia. Questo tipo di ragno infatti è molto presente sia nelle zone di campagna che in città durante i periodi caldi e afosi. Al nord spesso lo si trova proprio in casa, dato che non sopporta le temperature più rigide. In casa si può riparare dietro a mobili, battiscopa, sotto le scatole di cartone o anche all'interno di guanti, calzature e biancheria.

Chiudete i fori e rimuovete gli insetti morti che ci sono in casa, perché sono una succulenta fonte di cibo per il ragno violino.

In questo articolo abbiamo già analizzato il morso del ragno violino e come porvi rimedio, ma come fare per non trovarsi in casa questo piccolo ma sgradito animaletto? Rassicurano sul fatto che il ragno non è aggressivo e il suo morso non è mortale, se non in casi particolari: "Il ragno violino è un animale schivo e solitario spiega il dott". La presenza del ragno violino in Italia è un fenomeno biologico nuovo? Col passare dei giorni ha cominciato ad avvertire una strana sensazione di indolenzimento delle parti lese, ma nulla di così serio da far pensare a conseguenze peggiori. Consultare un Centro Antiveleni descrivendo le circostanze dell'esposizione e i segni e sintomi eventualmente presenti; solo successivamente e in alcuni casi potra' essere necessaria la visita da medica per la quale i medici di medicina generale.

"Non esistono antidoti o trattamenti farmacologici specifici per il morso di ragno violino - prosegue Soave -; nei rari casi in cui si manifestano lesioni significative (necrosi) il trattamento è supportivo e sintomatico e farmacologico attraverso antibiotici e cortisonici".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE