Milan: al via era Elliott, Scaroni possibile presidente

Rufina Vignone
Luglio 13, 2018

Il manager vicino a Elliott, dall'aprile 2017 membro del cda del club, potrebbe essere il nome designato per la presidenza dal fondo statunitense, che nei giorni scorsi ha concluso la procedura di escussione entrando in possesso della società rossonera dopo il default del precedente proprietario e presidente, il cinese Li Yonghong.

Il passaggio di proprietà è avvenuto in seguito al mancato rimborso dei 32 milioni di euro anticipati da Elliott due settimane fa per un aumento di capitale. Intanto Elliott ha modificato il board di Rossoneri Sport Investment Luxembourg, la holding con cui Li Yonghong controllava il Milan, inserendo gli stessi amministratori nominati ieri nella Rossoneri Champion Investment Luxemburg, società lussemburghese in testa alla catena di controllo costruita poco più di un anno fa dal cinese. A proposito di Tas, decisione che riguarda anche la Fiorentina, la Gazzetta dello Sport parla di una possibile presenza di Gordon Singer (proprietario di Elliot) a Losanna, emergono particolari sulla nuova strategia rossonera che punterà a dimostrare al Tas come la continuità aziendale sia stata rispettata. Paul Singer, fondatore, Co-CEO e Co-CIO di Elliott Management Corporation ha dichiarato "Supporto finanziario, stabilità e una supervisione adeguata sono prerequisiti necessari per un successo sul campo e per una fan experience di livello internazionale".

Comincia a prendere forma il nuovo Milan targato Elliott. "Elliott crede fermamente che vi sia l'opportunità di creare valore su AC Milan".

Se il Tas dovesse sovvertire il verdetto dell'Uefa e dare il via libera alla partecipazione del Milan alla prossima Europa League Mirabelli, o chi per lui, si ritroverebbe a disposizione un discreto tesoretto per il mercato che dovrà essere implementato con le cessioni. Quest'anno, inoltre, la finestra estiva del calciomercato si chiuderà a metà agosto e non più alla fine del mese, e per questo le squadre di Serie A sono attive sul mercato già da tempo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE