La Cina libera Liu Xia, la vedova del Nobel Liu Xiaobo

Bruno Cirelli
Luglio 13, 2018

Liu Xia é un'artista e poeta che é rimasta agli arresti domiciliari dal 2010 quando il marito Liu Xiaobo, un veterano delle proteste di Tiananmen era stato condannato a 11 anni di prigione. "Ha lasciato il Paese per cure mediche, di sua volontà", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri cinese.

Xia è partita alle 11 del mattino, (le 5 in Italia), diretta a Berlino, con un volo della compagnia di bandiera finlandese, Finnair, secondo quanto riportano la Bbc in cinese e il quotidiano di Hong Kong.

"Ora, non ho nulla di cui aver paura". È più facile morire che vivere.

Da mesi il governo tedesco lavorava per portare la poetessa in Germania: per almeno due volte il rilascio era stato bloccato all'ultimo minuto da Pechino. Coincidenza non casuale, il primo ministro Li Keqiang è atteso in visita in Germania proprio nei prossimi giorni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE