Bruxelles, Trump minaccia l'uscita dalla Nato. Lo riferiscono fonti tedesche

Bruno Cirelli
Luglio 13, 2018

Prima ha attaccato la Germania, accusandola di essere "prigioniera" della Russia per gli accordi sulle forniture di gas, e poi ha rilanciato la sfida sui finanziamenti, chiedendo agli alleati di raddoppiare i contributi investendo il 4% del prodotto interno lordo nella difesa, confermando questa mattina via tweet il concetto. "A mio parere, questo è inaccettabile", ha detto Trump in un incontro con il Segretario generale della NATO Jens Stoltenberg.

"Mi concentrerei sul 2%, che è quello che abbiamo concordato".

"La Germania paga alla Russia ogni anno miliardi e miliardi di dollari".

Una "foto di gruppo" del vertice Nato di Bruxelles cattura perfettamente l'imbarazzo e le tensioni che mettono in ombra il raduno di quest'anno. Ma gli obiettivi del presidente sembrano principalmente due: limitare la dipendenza del continente dall'energia di Mosca, rimpiazzandola con quella venduta da Washington. L'Ue è già sul piede di guerra: "È sempre importante", ha ammonito il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk rivolgendosi a Trump, "ricordare chi è il tuo partner strategico e chi è il tuo problema strategico" perché l'Ue, che ha siglato un'intesa di cooperazione con l'Alleanza e che investirà 27,5 miliardi di euro del suo futuro bilancio in difesa e sicurezza, spende per questo "molto di più della Russia e come la Cina". Anche qui lo scopo è doppio: da una parte rafforzare le capacità della Nato, e dall'altra spingere i suoi membri a comprare più armamenti dalle aziende Usa del settore. Lo ha detto il presidente Usa Donald Trump, che secondo diverse agenzie aveva minacciato di uscire dalla Nato se gli alleati non si fossero impegnati ad aumentare le loro spese militari. Intanto mentre dalla Casa Bianca fanno sapere che i rapporti con Berlino sono buoni, Stoltenberg precisa che il summit sarà cruciale e molto importante specie per quanto riguarda la lotta al terrorismo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE