Psg, è il #BuffonDay: "Dimostrerò di essere ancora un grande portiere"

Rufina Vignone
Luglio 11, 2018

"Il primo allenamento con il Psg?".

Chi è arrivato: Parliamo di Gianluigi Buffon.

PSG - E' stata una sorpresa molto gradita per me, perché probabilmente, anzi sicuramente stavo già programmando un altro tipo di futuro. E poi la chiamata: la vita è davvero imprevedibile. Io voglio giocare fino a quando starò bene e fino a quando sarò tra i più forti. Non penso che sia l'ossessionje mia e del Psg. Credo di poter contribuire alla vittoria del Psg per il raggiungimento di traguardi sempre più importanti. Nel comunicato ufficiale ha scritto che questa è una nuova fase della sua vita, ma forse non sa che lo è anche della nostra. XL anche nel senso di 40, come gli anni, e della taglia, da supereroe, come lo stanno dipingendo i francesi, che in una trasmissione tv ne hanno celebrato l'elettrocardiogramma, a dimostrazione della sua (super) potenza. "Poi ci sono squadre di grande tradizione come Bordeaux, Marsiglia, Saint-Etienne e Lione, sarà bello giocare in certi stadi". Tutti trovano il modo, durante una stagione, per ritagliarsi uno spazio importante. Su Cristiano Ronaldo dico che non mi darebbe fastidio, al massimo mi hanno dato fastidio i gol che mi ha fatto. Come ho già detto non voglio essere un peso per nessuno, ho continuato finché mi sono sentito un valore aggiunto. "Se ci mettiamo possiamo far uscire anche la Francia ma credo invece che è lei ora la favorita". Qui ci sono le condizioni per potermi migliorare come calciatore e come persona.

Appuntamento a domani alle ore 20:00 per la semifinale Francia Belgio: se la Francia dovesse perdere, Buffon potrebbe aver iniziato veramente male la sua nuova avventura in Francia! Non potevo dire di no a questa opportunità. Non siamo in Italia, ma a Parigi. Ci sono squadre di grandi tradizioni come Lione, Marsiglia, Bordeaux... per un giocatore come me, che ha calcato tanti campi, vivere di queste emozioni è determinante. "Momenti difficili li abbiamo passati tutti in carriera, si tratta di tappe che se affrontate nel modo giusto, e col giusto coraggio, ti fanno migliorare tantissimo. Credo che un campione come Neymar, dopo la delusione del Mondiale, possa venire qui a Parigi con una forte rabbia e questo potrà essere un bene per il Psg".

Intanto pausa di riflessione professionale per Ilaria, che ha declinato l'offerta di condurre "Sky Calcio Show" la domenica pomeriggio (al suo posto è pronta a subentrare Diletta Leotta), interrompendo così una lunga storia d'amore e di pallone con l'Italia, quindici anni inframmezzati solo da due pause maternità (è madre di Leopoldo Mattia Buffon e di Pietro Rocco Attisani, nato dalla relazione con il precedente compagno).

Una scelta resa possibile anche all'opera di convincimento dell'ex compagno di squadra e amico Blaise Matuidi: "Lui mi ha incitato a venire".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE