Cristiano Ronaldo è della Juve, Real Madrid accetta offerta da 105 mln

Rufina Vignone
Luglio 11, 2018

"Questi anni nel Real Madrid, e in questa città di Madrid, sono stati forse i più felici della mia vita".

"Sì, le magliette di Ronaldo sono già in vendita. Il Real Madrid farà una nota e Cristiano Ronaldo una dichiarazione". Ronaldo, infatti, non porterebbe soltanto il talento (anche se basterebbe), ma anche uno dei brand più famosi al mondo: "CR7".

È ufficiale. Dopo settimane di rumor, indiscrezioni e fotomontaggi che hanno fatto sognare i tifosi juventini e non solo, Cristiano Ronaldo sbarca alla Juventus: ad annunciarlo è l'ufficio stampa del Real Madrid, squadra che ha salutato il celebre calciatore portoghese divenuto lui stesso un simbolo della Capitale spagnola. È stato il massimo marcatore nella storia del Real Madrid con 451 gol in 438 partite. A livello individuale, con la maglia del Real ha vinto quattro Palloni d'Oro e tre Scarpe d'Oro. "Il Real Madrid sarà sempre casa sua".

L'asso portoghese ripercorre i momenti più intensi dei suoi anni da madridista: "Sono stati nove anni assolutamente meravigliosi". Ho solo sentimenti di enorme gratitudine per questo club, per questi tifosi, E per questa città.

"È arrivato il momento di percorrere una nuova strada nella mia vita e per questo ho chiesto al Real di accettare la mia cessione". Mi sento così e chiedo a tutti, e specialmente ai nostri seguaci, di compiacermi. In questi 10 anni abbiamo perso il 10,7% del potere di acquisto a causa dell'inflazione e non lo abbiamo mai recuperato. Grazie al calcio spagnolo. Durante questi 9 eccitanti anni ho avuto grandi giocatori di fronte a me. Il mio rispetto e il mio riconoscimento è massimo per tutti loro. Ho riflettuto molto e so che è giunto il momento per iniziare un nuovo ciclo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE