Real Madrid, pronto il piano per sostituire Cristiano Ronaldo

Rufina Vignone
Luglio 10, 2018

In Spagna sono convinti dell'addio imminente del portoghese in direzione Juventus.

Il Real Madrid non è nuovo a pescare i giocatori migliori della competizione più importante al mondo: gli ultimi 2 esempi sono Mesut Ozil e James Rodriguez, che si misero in mostra rispettivamente durante i Mondiali 2010 e quelli del 2014.

Questione di facciata e di via d'uscita, non di sostanza. Il primo nome sul taccuino merengue non è il suo, ma quello di Neymar: l'attaccante brasiliano, pagato dal Psg 222 milioni di euro, sembra però inarrivabile, fatto che starebbe facendo cambiare idea a Perez e alla dirigenza madrilena. Florentino Perez, si sa, vive di passioni calcistiche molto intense e quando si mette in testa di comprare un giocatore è difficile riuscire a dissuaderlo.

Intervistato da RMC Sport, il giornalista Tancredi Palmeri ha parlato della sfida tra Francia e Belgio e del duello tra due grandi protagonisti del Mondiale, Kylian Mbappé ed Edeh Hazard: "Mbappé è stato sino ad ora il giocatore maggiormente decisivo e deve continuare ad esserlo". Due giorni per fare la storia, dunque, e per scrivere una pagina leggendaria in cui soltanto due squadre troveranno spazio domenica 15 luglio in una finale inedita, che si preannuncia affascinante come poche.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE